Jiri Trnka

Jiri Trnka è nato nel 1912 a Plzen in Cecoslovacchia.
Si appassiona immediatamrente all’arte delle marionette e nel 1936 lasciato il suo lavoro di illustratore apre il suo primo teatro.
Inizia la sua attività cinematografica nel 1645 fondando il Trick Brother Studio e vince il Grand Premio sl festival di Cannes nel 1946 con Zviratka Petrovsti.

I suoi primi esperimenti con l’animazione delle sue marionette non lo convincono, nonostante la fluidità dei movimenti e l’oggettiva bellezza del mezzo la carenza della narratività si faceva sentire particolarmente.

Come altri colleghi quindi anche lui si rivolge alle favole popolari per realizzare i suoi primi film, Palìcek del 1947 suo primo successo si basa proprio sulle tradizioni e le credenze ceche. Una delle particolarità dei suoi corti anche successivi è che nessuna delle marionette ha la facoltà di parlare, per volontà dell’autore che considerava un’ idea selvaggia donare un inanimato pezzo di legno della parola (o semplicemente visto che è il labbiale è la più grande rottura di palle dell’animazione in todo se l’era cavata così).

Ruka (La mano) girato nel 1965 è la storia di un artista oppresso dalla dittatura di una “mano” che da continuamente ordine di scolpire ritratti della “dittatrice”.
Nel 1969 Trnka muore, quei subumani del regime gli fanno si i funerali di stato, ma contemporaneamente “Ruka” viene confiscato e bandito per i successivi 20 anni.

 

Opere selezionate di Jiri Trnka:

Zviratka Petrovsti – 1946
Ruka – 1969

 

This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License.

Recommended Posts

Leave a Comment